Futuro dei corpi pompieri / visioni

Futuro del corpo pompieri / visioni

Il corpo pompieri vive in un processo in continua evoluzione. Deve permanentemente affrontare i pericoli / le circostanze che mutano. Dopo le concezioni pompieri 2000plus e 2015 siamo già immersi nella concezione 2025plus.

Pompieri dove?

Nonostante i compiti crescenti per il corpo pompieri, ci atteniamo al sistema di milizia semplice, a basso costo, orientato all'intervento ed efficace. L'estensione del canton Grigioni e l'insediamento debole richiedono un corpo pompieri fortemente decentralizzato con la formazione di punti chiave per la percezione dei compiti speciali (soccorso stradale, difesa idrocarburi e chimica, lotta contro i danni elementari, interventi negli incendi boschivi, ecc.)
Per affrontare anche in futuro le elevate esigenze strutturiamo il nostro lavoro secondo le priorità, vale a dire:

  • Pianificazione dei corpi pompieri (promozione della collaborazione)
  • Formazione orientata all'intervento
  • Organizzazioni speciali d'intervento

Pianificazione del corpo pompieri

Gli investimenti ed il personale devono essere impiegati il più possibile in modo efficace e coordinato. Perciò miriamo ad una collaborazione efficace tra i corpi pompieri, che oltrepassi i confini comunali, e precisamente sotto il motto: "Insieme siamo più forti".

Questa può assumere la forma di accordi semplici di collaborazione fino alla fondazione di associazioni a scopo determinato (accorpamento).

Obiettivi principali

  • Garanzia degli standard di sicurezza richiesti ed estesi in modo capillare
  • Equipaggiamento inerente al mandato e gli autobus per il gruppo/truppa
  • Allarme in rete e collaborazione
  • Concetti speciali d'intervento (compiti centri di soccorso)
  • Soluzioni a basso costo